Pulizie di casa on demand? Ci pensa Helpling

In sessanta secondi ti registri,trovi il cleaner ti rilassi

08 OTTOBRE 2014

Milano, 8 Ottobre 2014 - Ẻ appena arrivata in Italia ed è già un must have, si chiama Helpling la nuova piattaforma, targata Rocket Internet, che permette di prenotare un servizio di pulizia in pochi e semplici click.

Il gruppo tedesco che ha già lanciato startup di successo del calibro di Zalando, Payleven e Groupon, con Helpling mette in contatto utenti e addetti alle pulizie in base all’area geografica, ai servizi richiesti e permette un pagamento on line in totale sicurezza. Roma e Milano le città pioniere di un trend in crescita che vede Helpling anche a Torino, Bologna, Firenze, Monza, Varese, Cagliari, Nuoro, Piacenza e Padova.

“Servirebbe la bacchetta magica…”. Quanti lo hanno pensato al rientro dalle ferie, dopo una giornata di lavoro, all’idea di ospitare la suocera nel weekend, guardando quel che resta del salotto dopo l’ennesima cena con gli amici? Gli addetti alle pulizie Helpling, presenti in Germania, Austria Francia, Svezia e Paesi Bassi hanno già pulito 10.000 appartamenti e da agosto sono pronti a pulire anche le case degli italiani al prezzo di 12,50 € l’ora.

Helpling funziona in tre semplici passi: si scelgono giorno e ora, si inseriscono i recapiti e si selezionano i servizi di pulizia, che possono essere prenotati facilmente online fino a 36 ore prima attraverso il sito www.helpling.it, o la app gratuita disponibile per Android e iOS.

La qualità del servizio è garantita dall’accurata selezione dei cleaners, infatti, Helping si affida solo a personale qualificato, esperto ed affidabile che il cliente potrà valutare e richiedere per la pulizia successiva. Inoltre, per venire incontro a tutte le esigenze, il servizio clienti è attivo tutti i giorni dalle 08.00 alle 20.00.

Alberto Cartasegna, country manager della startup, ha dichiarato: “Il lancio in Italia costituisce una tappa fondamentale per Helpling. Con questa piattaforma vogliamo semplificare la vita quotidiana dei nostri clienti, che avranno più tempo libero e meno lavoro in casa. Dall'altro lato, assicuriamo ai nostri Partner, gli addetti alle pulizie Helpling, di poter accedere ad un ampio numero di clienti e di avere maggiore flessibilità nella gestione del calendario. In questo modo i cleaner, potranno lavorare con diversi clienti e ampliare il loro business”.

Cinque buoni motivi per scegliere Helpling

Time saving

Helpling trova il cleaner adatto alle esigenze del cliente in un minuto con tre soli semplici step

Flessibile

Addetti alle pulizie disponibili 7 giorni su 7, mattina, pomeriggio e sera

Professionale

Selezione dei cleaners e feedback dagli utenti

Soddisfatto o ripulito

Si paga alla fine, se il servizio non è andato a buon fine il servizio clienti propone sempre una soluzione

Spazza via il lavoro in nero

Gli addetti alle pulizie sono lavoratori indipendenti con partita iva

Founders

Benedikt Franke

Co-fondatore di Helpling, è responsabile del reparto di marketing e del settore finanziario. Insieme, Philip e Benedickt, hanno fondato nel 2010 il gruppo Latin American Media.

Benedikt è stato Direttore Operativo di MyCityDeals e Capo delle Risorse Umane di Rocket Internet. Dopo essersi laureato all’Università di Bayreuth e all’ESCP a Londra ha lavorato come associato di The Boston Consulting Group.

Philip Huffmann

Co-fondatore di Helpling, è responsabile di prodotto e della gestione delle operazioni. Più recentemente è stato Capo Prodotto ad interim per StyleHaul (organizzazione della rete YouTube leader per Moda e Lifestyle).

Precedentemente Philip ha sostenuto diverse Startup (come fondatore e investitore) e ha lavorato come Responsabile delle Vendite per Gimigames. Philip ha studiato a Münster e Madrid.

Alberto Cartasegna

Alberto Cartasegna, Managing Director Italia, ha affiancato i due founders come business developer ed oggi è responsabile del lancio in Italia. Precedentemente ha lavorato presso Boston Consulting Group (BCG) e la Banca del Credito Cooperativo (BCC).

Laureato con il massimo dei voti in Economia all'Università Milano-Bicocca, ha frequentato il programma di studi MBA della Kelly School of Business negli Stati Uniti, sta concludendo la specialistica in Management and Finance all'Università Bocconi. 

About Helpling

Helpling è stata lanciata a Berlino nell’aprile 2014. Nel mese di giugno si è espansa in Germania, Austria, Francia, Paesi Bassi e Svezia, diventando disponibile in 120 città. Il servizio è presente anche a Milano e Roma, Torino, Bologna, Padova, Cagliari, Nuoro, Monza, Varese e Piacenza, con l’obiettivo di raggiungere le altre principali città italiane. 

Immagini
Contatti stampa
Download PDF
Download PDF
Profilo Aziendale Helpling

Helpling is the leading online marketplace for home services outside the U.S. On the website or via app, customers can book a vetted and insured cleaner and gain back free time within a couple of clicks. For cleaners, the innovative online service makes it easier than ever to access new clients and to manage when and where they want to work.

Helpling was founded by Benedikt Franke, Philip Huffmann and Rocket Internet in January 2014. Since then the company has raised 56.5 million Euros from investors such as Mangrove Capital Partners, Phenomen Ventures, Point Nine Capital, Lukasz Gadowski, Lakestar and Kite Ventures.

comunicati stampa